Brasile1692019Il Brasile è una terra magica. Ogni posto - direte - possiede una sua magia. È vero. Perché ogni luogo è differente e ha delle caratteristiche che sono solo sue, e di nessun altro. Il Brasile è ricco di bellezze naturali, storia e feste spettacolari, che l’hanno reso una delle mete più apprezzate al mondo.

A cominciare dalla foresta pluviale amazzonica, circondata, ancora da un alone di mistero, forse perché gran parte dei suoi 6.5 milioni di chilometri quadrati non sono mai stati mappati.

Se volete fare un giro, Belém o Manaus sono ottimi punti di partenza.

Il periodo migliore per andarci è tra maggio e giugno, in modo da evitare il peggio della stagione delle piogge e di quella calda.

Però, se ci andate tra fine dicembre ed inizio gennaio, potrete visitare nel suo momento migliore - e anche nuotare nelle sue acque - la Gruta do Lago Azul (“Grotta del lago azzurro”); vi abbaglierà con la sua splendente acqua blu e le formazioni di stalattiti.

Se vi lasciate avvincere dagli spettacoli naturali, un posto superbo è quello compreso dalle cascate più grandi del mondo, quelle dell’Iguazú. 2.68 chilometri per 82 metri di altezza: qui la bellezza di madre natura e la sua potenza si dispiegano in tutta la loro forza.

E, dal momento che si trovano al confine con l’Argentina, guardarne l’acqua in caduta, dalla parte del Brasile, con i suoi schizzi alti decine di metri, è altamente suggestivo. Petrópolis è il posto dove vanno i ‘carioca’ (gli abitanti di Rio) per prendersi una pausa dalla città. L’antico palazzo estivo di Pedro II è ora un museo imperiale, dove potrete conoscere tutto sulla famiglia reale.

Non solo. Ripercorrete le origini tedesche della regione con una birra alla birreria Bohemia (una delle prime in Brasile) ed una crocchetta di manzo da Casa do Alamão.

A Brasilia, invece, la capitale, potrete ammirare le stravaganti architetture di Oscar Niemeyer, il padre di Brasilia. Alcune sue opere si trovano anche in altre città del Brasile come l'Auditorium del Teatro Ibirapuera di San Paolo.

Ma per avere un’idea di com’era il Brasile secoli fa, dovete visitare Ouro Preto. È  una vecchia città, nata attorno ad una miniera d’oro, fatta di stradine strette e terreni scoscesi.

Tra le numerose chiese, tutte molto belle, la più impressionante è quella della Igreja Matriz de Nossa Senhora do Pilar, con i suoi quasi 900 chili d’oro ed argento che ne decorano l’interno.

E veniamo alle spiagge… a Florianopolis, capitale dell’isola di Santa Catarina ci si può dedicare al surf, su onde incredibili, di giorno, mentre di sera si fa festa, in una città che può rivaleggiare con Ibiza per quanto riguarda discoteche, bellissime persone e divertimento.

E ovviamente lei: la più famosa tra le spiagge, Copacabana. La strada ondulata, i dintorni pittoreschi, i giovani bellissimi che vi prendono il sole, la rendono una spiaggia unica ed inimitabile.

Se vi state chiedendo come si mangia qui, c’è un sacco di buon cibo! Cosa mettere in cima alla lista? Probabilmente le bacche di açaí, sia che ne gustiate il succo che la polpa gelata, ve ne innamorerete. Uno dei posti migliori del Brasile per assaggiarle è Point do Açai a Belem, la città dove vengono raccolte la maggior parte di queste bacche.

E poi i piranha. Sì, avete capito bene! Potreste perfino provare a pescarli voi stessi lungo il Rio delle Amazzoni. Li cucinano egregiamente a Manaus.

Abbiamo parlato del Brasile come della terra dove si svolgono tra le feste più esuberanti di tutto il mondo. E voi avrete sicuramente pensato subito al Carnevale.

Se avete voglia di viverlo senza spendere troppo, invece di andare allo spettacolo principale, andate a Rio de Janeiro la settimana precedente. Tutte le scuole faranno le prove nelle strade della città, dando un anticipo delle loro esibizioni. Anche se comunque dovrete pagare per vedere le prove, non è nulla in confronto ai prezzi che dovreste sostenere per guardare lo spettacolo principale.

 

Leggi l'articolo su iviaggidiagata.it e visita la pagina Facebook.

I Viaggi di Agata
080.3354478 - info@iviaggidiagata.it
3341758150 (solo WhatsApp)
via G.Marconi, 26 - Molfetta (BA)
Apri la mappa: https://goo.gl/maps/jjXGwTPv4K12