31 ANNI FA IL BARBARO ASSASSINIO DI GIANNI CARNICELLA, LE PAROLE DEL SINDACO TOMMASO MINERVINI

binary comment
Molfetta. La commemorazione si è svolta oggi alle ore 13.30. Alla cerimonia presente anche il vescovo Monsignor Domenico Cornacchia
Shares

Il Vescovo, monsignor Domenico Cornacchia, per un momento di preghiera, il Sindaco Tommaso Minervini per ricordare l’uomo delle Istituzioni ucciso 31 anni fa. Accanto a lui il presidente del Consiglio comunale, Robert Amato. Tutto intorno i conoscenti del Sindaco ucciso, i familiari, consiglieri comunali, assessori, amici.

«L’omicidio di Gianni Carnicella – ha ricordato il Sindaco Minervini – maturò nella disgregazione del tessuto politico dell’epoca e del tessuto sociale dell’epoca. Era il 1992 e i più adulti ricordano cosa accadeva in quegli anni sia in relazione alla criminalità organizzata, sia al decadimento politico nazionale e locale.

Ci sono stati momenti della storia, dal 1992 in poi, in cui spesso ci sono stati sussulti nella comunità nella classe politica. Dobbiamo tenere sempre presente che ci devono essere distinzione di pensieri, di culture, di proposte ma tenendo fede a quell’impegno e a quel significato per cui le Istituzioni si difendono, non si attaccano e non per chi le rappresenta ma per il significato in sé di quelle Istituzioni».

 

 

 

Shares

ULTIME NOTIZIE

SEGNALAZIONI

NEWSLETTER

CRONACA