PREMIO LEONARDO AZZARITA, RESI NOTI I VINCITORI DELLA 19^ EDIZIONE: IL 13 MAGGIO LA PREMIAZIONE

molfettaprmeioazzaritaH100423
Molfetta. Annunciati i nomi dei vincitori del XIX Premio Leonardo Azzarita. La premiazione avrà luogo sabato 13 maggio presso l'Aula Magna del Seminario Regionale. La serata sarà dedicata al ricordo di don Tonino Bello a 30 anni dalla morte con lo scoprimento di una tela dedicata al Venerabile
Shares

Sono stati resi noti i vincitori della diciannovesima edizione del premio” Leonardo Azzarita “organizzato dal centro studi omonimo con il Patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia.

Per la sezione Giornalisti Italiani, il Premio sarà conferito a Sergio de Nicola, Giornalista del TG2 Rai nella redazione cronaca con un passato al Tg3 Puglia.

Per la sezione Istituzionale Premio Azzarita andrà al Capitano di Fregata Claudia De Cesare, Comandante in seconda, dell’Incrociatore Nave Garibaldi della Marina Militare Italiana.

Per la sezione Comunicazione Sociale, il Premio andrà allo scrittore Fabio de Nunzio, volto noto anche per il passato a “Striscia la Notizia “ e oggi impegnato nella sensibilizzazione per la lotta al bullismo e cyberbullismo, attuale Presidente dell’Associazione No Bullismo in giro per l’Italia per sensibilizzare le scuole in particolare. Premio rinviato lo scorso anni per Covid per la sezione Manager a Massimiliano Silvestri Presidente della Lidl Italia.

Infine, Premio Azzarita della sezione Imprenditori per il Sociale a Mauro Vitulano, Presidente dell’Indeco, azienda leader nel settore della produzione dei martelli Idraulici nel mondo anche per il suo impegno per i dipendenti nel periodo Covid e non solo.

La cerimonia si svolgerà sabato 13 maggio prossimo alle ore 18,30 nell’Aula Magna del pontificio Seminario Regionale di Molfetta.

Hanno annunciato la loro presenza anche il Direttore Marittimo per Puglia e Basilicata Jonica Contrammiraglio Vincenzo Leone, il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Puglia Pietro Ricci, il Comandante del Compartimento Marittimo della Puglia C.F. Giulia Petruzzi e numerose altre autorità ed ex Premiati.

La serata sarà dedicata al ricordo anche di don Tonino Bello a 30 anni dalla morte con lo scoprimento di una tela dedicata al Venerabile, pregevole opera dell’artista Mimmo Camassa e con una performance di Stefania Goffredo.

La parte musicale sarà curata da Simona Giancaspro violoncellista di fama, facente parte di diverse Orchestre del territorio.

 

 

ULTIME NOTIZIE

SEGNALAZIONI

NEWSLETTER

CRONACA