COMUNE DI MOLFETTA, CONCORSO COLLABORATORE AMMINISTRATIVO: I DETTAGLI SULLA PROVA SCRITTA

molfettapreselezioneconcorsicomune
Shares

Molfetta. La prova scritta, della durata massima di due ore e mezza, consisterà nella formulazione di cinque risposte aperte ad altrettante domande

molfettapreselezioneconcorsicomuneI candidati al concorso indetto dal Comune di Molfetta per la copertura di un posto a tempo pieno e indeterminato da collaboratore amministrativo (cat. B3) sono chiamati a svolgere la prova scritta alle ore 16 di sabato prossimo 11 febbraio. La prova, come precedentemente annunciato, si terrà nei locali della Scuola Media “Poli”, in via Molfettesi d’Argentina.

Nelle scorse ore il Comune di Molfetta ha reso noti i dettagli sulla prova scritta, che avrà una durata massima di 150 minuti e consisterà nella formulazione di cinque risposte aperte ad altrettante domande.

Ogni domanda, si legge nella comunicazione ufficiale, si attiene a ciascuno degli argomenti previsti all’art. 10 dell’Avviso Pubblico di indizione della procedura, sulla base di tre tracce, ognuna contenente le cinque domande, che saranno oggetto di estrazione nel giorno fissato per la prova.

LEGGI LA COMUNICAZIONE

Per la valutazione della prova scritta ciascun Commissario potrà assegnare per ciascuna domanda un punteggio da 0 a 6 (senza possibilità di frazionamento) e il punteggio finale, per ciascuna domanda, sarà dato dalla media aritmetica dei punteggi assegnati da ciascun Commissario, con troncamento alla seconda cifra decimale.

Il giudizio finale per ciascun elaborato sarà dato dalla somma dei punteggi ottenuti per ciascuna delle cinque domande costituenti la prova. Per la valutazione di ciascuna risposta si terrà conto di: conoscenza della materia, completezza dell’esposizione e capacità di sintesi.

Durante la prova scritta i candidati non potranno portare fogli di carta, appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque specie. Nel corso della prova non si possono utilizzare telefoni cellulari, iPod, MP3, Smart Watch, palmari, PC personali o qualsiasi strumento idoneo alla memorizzazione e alla trasmissione di dati.

I candidati dovranno presentarsi alla prova scritta muniti di documento d’identità valido e autodichiarazione Covid.

Saranno ammessi a sostenere la prova orale i candidati che avranno riportato nella prova scritta una votazione non inferiore a 21/30.

Shares

ULTIME NOTIZIE

SEGNALAZIONI

NEWSLETTER

CRONACA