MOLFETTA. “GD Lab”, il bilancio partecipato: problematiche ed opportunità

GD LAB bandiera

Molfetta - Riceviamo e pubblichiamo:
Mercoledì 31 ottobre, a partire dalle 19,15 presso la Sala Turtur a Molfetta, si terrà il primo incontro del percorso formativo de “Il filamento delle idee”. Il Gd Lab - Il filamento delle idee, proposto dai circoli Gd di Molfetta, Giovinazzo e Terlizzi, nasce dalla volontà di mettersi in gioco per diventare innanzitutto cittadini consapevoli: per comprendere bene la realtà in cui viviamo è necessario conoscerne i meccanismi, le regole, le possibilità e i punti deboli.

Shares

Molfetta – Riceviamo e pubblichiamo:
Mercoledì 31 ottobre, a partire dalle 19,15 presso la Sala Turtur a Molfetta, si terrà il primo incontro del percorso formativo de “Il filamento delle idee”. Il Gd Lab – Il filamento delle idee, proposto dai circoli Gd di Molfetta, Giovinazzo e Terlizzi, nasce dalla volontà di mettersi in gioco per diventare innanzitutto cittadini consapevoli: per comprendere bene la realtà in cui viviamo è necessario conoscerne i meccanismi, le regole, le possibilità e i punti deboli.

Il 1° incontro avrà come tema il bilancio. Tenendo ben presente che il bilancio di un comune consta di due diversi documenti, il bilancio consuntivo o rendiconto e il bilancio di previsione, l’obiettivo dell’incontro sarà di offrire ai partecipanti anche i punti di forza e di debolezza del bilancio partecipato o partecipativo. Quest’ultimo è una forma di partecipazione diretta dei cittadini alla vita della propria città consistente nell’assegnare una quota di bilancio dell’Ente locale (quota che può variare dal 10% al 25%, tenendo conto anche dei vincoli che il patto di stabilità impone ai comuni) alla gestione diretta dei cittadini, che vengono così messi in grado di interagire e dialogare con le scelte delle amministrazioni per modificarle a proprio beneficio. Per attuarlo molto spesso si impone una suddivisione territoriale delle città, in modo tale che ogni zona della città abbia la possibilità di presentare le proprie istanze in maniera diretta. La condivisione delle istanze permette l’ampio coinvolgimento delle altre zone e si può favorire la compartecipazione di interessi.

Nell’incontro ci saranno le testimonianze di Nino Sallustio, già assessore alle finanze del Comune di Molfetta e di Giovanni Pugliese, già assessore al bilancio al Comune di Putignano. Augurando una buon percorso formativo ai partecipanti, invitiamo la cittadinanza a partecipare anche richiedendo il modulo all’indirizzo ilfilamentodelleidee@gmail.com.