Banner sfondo 2 NEW OPTIC - OK nuovo 2017-2019

lapavimaro070218Molfetta. Arriva la prima sconfitta casalinga nel girone di ritorno per la Pavimaro Pallacanestro Molfetta. Sconfitta nel derby dalla Virtus con il punteggio di 78-80, al termine di una partita in cui i biancorossi non sono riusciti ad amministrare un vantaggio di 18 punti subendo la rimonta degli avversari, prima del finale in volata. 
Coach Ragno inizia la partita con: Liso, Maggi, Grimaldi, Peraica e Leoncavallo; Coach De Bellis risponde con: Loprieno, Sancilio, Perrucci, Macernis e Orlando; dopo un avvio di gara equilibrato i biancorossi con Leoncavallo e Liso si portano in vantaggio 9-4 costringendo la panchina della Virtus a chiamare time-out, al rientro in campo il primo quarto continua sul filo dell’equilibrio ai canestri di Perrucci e Scorrano risponde Leoncavallo con due triple che fissano il punteggio sul 21-21 alla fine del primo quarto. 
Ad inizio secondo quarto i biancorossi provano ad allungare con la tripla di Spadavecchia costringendo Coach De Bellis a chiamare time-out (35-31), al rientro in campo le triple di Maggi e Liso ed una difesa asfissiante permettono alla Pavimaro Pallacanestro Molfetta di andare all’intervallo avanti 47-35. 
Ad inizio terzo periodo la tripla di Liso e cinque punti in fila di Peraica permettono ai biancorossi di raggiungere il massimo vantaggio sul 57-39, ma arriva la pronta reazione Virtus che guidata da Macernis e Orlando torna in partita chiudendo il terzo periodo sul 59-54. 
Negli ultimi dieci minuti la Pavimaro Pallacanestro Molfetta non riesce più a fare canestro, Loprieno e Macernis firmano il sorpasso e Coach Ragno chiama il time-out sul 59-66, al rientro in campo i canestri di Maggi e Spadavecchia riportano i biancorossi sotto di un solo possesso con due minuti da giocare (68-71), ai canestri di Macernis e Perrucci risponde Peraica e il fallo in attacco di Macernis a venti secondi dalla fine regala un’ultima speranza ai biancorossi (75-78), ma prima la tripla di Grimaldi viene stoppata poi la palla recuperata da Loprieno regala la vittoria alla Virtus con il punteggio di 78-80. 
Dopo la sconfitta nel derby la Pavimaro Pallacanestro Molfetta viene raggiunta in classifica da Cus Bari e Diamond Foggia in quarta posizione, prossimo impegno per i biancorossi Domenica alle ore 18.30 sul parquet della Juve Trani per blindare il posto nei play-off. 


lapavimaro070218Molfetta. Arriva la prima sconfitta casalinga nel girone di ritorno per la Pavimaro Pallacanestro Molfetta. Sconfitta nel derby dalla Virtus con il punteggio di 78-80, al termine di una partita in cui i biancorossi non sono riusciti ad amministrare un vantaggio di 18 punti subendo la rimonta degli avversari, prima del finale in volata. 
Coach Ragno inizia la partita con: Liso, Maggi, Grimaldi, Peraica e Leoncavallo; Coach De Bellis risponde con: Loprieno, Sancilio, Perrucci, Macernis e Orlando; dopo un avvio di gara equilibrato i biancorossi con Leoncavallo e Liso si portano in vantaggio 9-4 costringendo la panchina della Virtus a chiamare time-out, al rientro in campo il primo quarto continua sul filo dell’equilibrio ai canestri di Perrucci e Scorrano risponde Leoncavallo con due triple che fissano il punteggio sul 21-21 alla fine del primo quarto. 
Ad inizio secondo quarto i biancorossi provano ad allungare con la tripla di Spadavecchia costringendo Coach De Bellis a chiamare time-out (35-31), al rientro in campo le triple di Maggi e Liso ed una difesa asfissiante permettono alla Pavimaro Pallacanestro Molfetta di andare all’intervallo avanti 47-35. 
Ad inizio terzo periodo la tripla di Liso e cinque punti in fila di Peraica permettono ai biancorossi di raggiungere il massimo vantaggio sul 57-39, ma arriva la pronta reazione Virtus che guidata da Macernis e Orlando torna in partita chiudendo il terzo periodo sul 59-54. 
Negli ultimi dieci minuti la Pavimaro Pallacanestro Molfetta non riesce più a fare canestro, Loprieno e Macernis firmano il sorpasso e Coach Ragno chiama il time-out sul 59-66, al rientro in campo i canestri di Maggi e Spadavecchia riportano i biancorossi sotto di un solo possesso con due minuti da giocare (68-71), ai canestri di Macernis e Perrucci risponde Peraica e il fallo in attacco di Macernis a venti secondi dalla fine regala un’ultima speranza ai biancorossi (75-78), ma prima la tripla di Grimaldi viene stoppata poi la palla recuperata da Loprieno regala la vittoria alla Virtus con il punteggio di 78-80. 
Dopo la sconfitta nel derby la Pavimaro Pallacanestro Molfetta viene raggiunta in classifica da Cus Bari e Diamond Foggia in quarta posizione, prossimo impegno per i biancorossi Domenica alle ore 18.30 sul parquet della Juve Trani per blindare il posto nei play-off. 

WEB TV

WEBtv