Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (4)

ilunto310118Molfetta. Vittorie importanti per Trani, Barletta e Virtus Molfetta, nel gruppo B passo falso della capolista Monopoli.
Continua a vincere la Fortitudo Trani che batte la Diamond Foggia con il punteggio di 77-71 e mantiene la prima posizione, per i padroni di casa Logoluso (21) e Santos (13) i migliori realizzatori, mentre per la formazione foggiana non sono bastati i 24 di Alvisi e 17 di Ciccone. 
In seconda posizione a soli due punti dalla vetta troviamo Virtus Molfetta e Cestistica Barletta, la formazione guidata da Coach De Bellis ha battuto la Juve Trani con il punteggio di 107-58 con 33 punti di Orlando e 23 di Scorrano, mentre per la Cestistica Barletta vittoria casalinga con la Pavimaro Pallacanestro Molfetta per 74-62, decisivi i punti del duo straniero Stephens (20) e Smith (19),per i biancorossi Maggi si è fermato a quota 21. 
Punti importanti in ottica play-off per il Cus Bari che vince sul campo della Virtus Bitonto per 65-100, infine vittoria importante per il Cus Foggia che ha battuto l’Angiulli Bari per 62-39 protagonisti della gara De Letteriis e Mariani che hanno messo a segno 17 punti. 

Nel gruppo B, passo falso della capolista Monopoli sconfitta in casa dalla Dinamo Brindisi per 71-77, decisivi i 16 punti di Longo e i 14 di Upe, per i padroni di casa Rollo ne ha messi a segno 17. 
Monopoli raggiunta in prima posizione da Santa Rita che ha vinto 68-79 sul campo del New Basket Lecce, per la formazione tarantina Sarli e Salerno hanno messo a segno 15 punti, nelle fila dei padroni di casa Butera (16) e Manca (14) i migliori realizzatori. 
Mantiene salda la terza posizione l’Adria Bari vincente sul parquet dell’Invicta Brindisi per 59-70, formazione barese guidata dai 22 punti di Sicolo per i brindisini Rollo si è fermato a quota 14. 
Rilancia le proprie ambizioni in ottica play-off l’Olympia Rutigliano che passa sul campo di Francavilla per 56-66, Cullia (19) e Mazzotta (13) i migliori mentre per i padroni di casa Morena si è fermato a quota 19. 
Successo in trasferta anche per la Mens Sana Mesagne, 53-68 a Calimera, per la Mens Sana Caroli ne ha messi a segno 18 mentre per i padroni di casa il miglior realizzatore è stato Mijatovic con 13 punti. 


ilunto310118Molfetta. Vittorie importanti per Trani, Barletta e Virtus Molfetta, nel gruppo B passo falso della capolista Monopoli.
Continua a vincere la Fortitudo Trani che batte la Diamond Foggia con il punteggio di 77-71 e mantiene la prima posizione, per i padroni di casa Logoluso (21) e Santos (13) i migliori realizzatori, mentre per la formazione foggiana non sono bastati i 24 di Alvisi e 17 di Ciccone. 
In seconda posizione a soli due punti dalla vetta troviamo Virtus Molfetta e Cestistica Barletta, la formazione guidata da Coach De Bellis ha battuto la Juve Trani con il punteggio di 107-58 con 33 punti di Orlando e 23 di Scorrano, mentre per la Cestistica Barletta vittoria casalinga con la Pavimaro Pallacanestro Molfetta per 74-62, decisivi i punti del duo straniero Stephens (20) e Smith (19),per i biancorossi Maggi si è fermato a quota 21. 
Punti importanti in ottica play-off per il Cus Bari che vince sul campo della Virtus Bitonto per 65-100, infine vittoria importante per il Cus Foggia che ha battuto l’Angiulli Bari per 62-39 protagonisti della gara De Letteriis e Mariani che hanno messo a segno 17 punti. 

Nel gruppo B, passo falso della capolista Monopoli sconfitta in casa dalla Dinamo Brindisi per 71-77, decisivi i 16 punti di Longo e i 14 di Upe, per i padroni di casa Rollo ne ha messi a segno 17. 
Monopoli raggiunta in prima posizione da Santa Rita che ha vinto 68-79 sul campo del New Basket Lecce, per la formazione tarantina Sarli e Salerno hanno messo a segno 15 punti, nelle fila dei padroni di casa Butera (16) e Manca (14) i migliori realizzatori. 
Mantiene salda la terza posizione l’Adria Bari vincente sul parquet dell’Invicta Brindisi per 59-70, formazione barese guidata dai 22 punti di Sicolo per i brindisini Rollo si è fermato a quota 14. 
Rilancia le proprie ambizioni in ottica play-off l’Olympia Rutigliano che passa sul campo di Francavilla per 56-66, Cullia (19) e Mazzotta (13) i migliori mentre per i padroni di casa Morena si è fermato a quota 19. 
Successo in trasferta anche per la Mens Sana Mesagne, 53-68 a Calimera, per la Mens Sana Caroli ne ha messi a segno 18 mentre per i padroni di casa il miglior realizzatore è stato Mijatovic con 13 punti. 

WEB TV

WEBtv