Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (4)

pavimaro130118Molfetta. I biancorossi battono la Fortitudo 68-59 e conquistano la quinta vittoria consecutiva.

Prossimo impegno per la formazione di Coach Ragno Domenica 14 Gennaio alle ore 18.30 sul parquet della Diamond Foggia.

Grande successo per la Pavimaro Pallacanestro Molfetta che batte la capolista Fortitudo Trani con il punteggio di 68-59, per i biancorossi decisivi i 18 punti di Maggi e i 16 di Leoncavallo; mentre per gli ospiti non sono bastati i 18 di Santos.
La Fortitudo Trani viene raggiunta in vetta alla classifica dalla Cestistica Barletta che espugna il parquet del Cus Bari nei minuti finali per 77-79 guidata da Stephens (25) e Smith (18), mentre nelle fila del Cus Giuffrida e Longobardi i migliori realizzatori rispettivamente con 23 e 20 punti.
Consolida la terza posizione la Virtus Molfetta che batte 52-80 il Cus Foggia, Perrucci con 22 punti è stato il miglior realizzatore per i molfettesi, mentre per i foggiani De Letteriis e Rizzi hanno chiuso a quota 12.
Infine importanti successi in zona play-off per la Diamond Foggia che ha battuto 50-63 l’Angiulli Bari con 15 punti di Alvisi e 14 di Zupkauskas e per la Juve Trani 101-59 alla Virtus Bitonto con 36 di Galantino.

Nel gruppo B torna al successo Monopoli che batte 92-62 Francavilla, per la capolista Persichella miglior realizzatore con 30 punti, per gli ospiti invece De Leonardis ne ha messi ha segno 21.
Passo falso per Santa Rita fermata sul parquet della Dinamo Brindisi con il punteggio di 76-69, per i brindisini protagonisti del successo Masi e Ferrienti Giuliani rispettivamente con 18 e 15 punti, per gli ospiti non sono bastati i 26 di Salerno e 17 di Marasovic.
In terza posizione si consolida l’Adria Bari che batte 81-70 il New Basket Lecce, altro successo importante in zona play-off quello dell’Olympia Rutigliano che ha battuto 118-52 il Calimera guidata da Cullia (32) e Sackey (31).
Infine vittoria casalinga per la Mens Sana Mesagne che batte 72-66 l’Invicta Brindisi con 22 punti di Risolo e 13 di Crovace, per gli ospiti Botrugno è stato il miglior realizzatore con 18 punti.


pavimaro130118Molfetta. I biancorossi battono la Fortitudo 68-59 e conquistano la quinta vittoria consecutiva.

Prossimo impegno per la formazione di Coach Ragno Domenica 14 Gennaio alle ore 18.30 sul parquet della Diamond Foggia.

Grande successo per la Pavimaro Pallacanestro Molfetta che batte la capolista Fortitudo Trani con il punteggio di 68-59, per i biancorossi decisivi i 18 punti di Maggi e i 16 di Leoncavallo; mentre per gli ospiti non sono bastati i 18 di Santos.
La Fortitudo Trani viene raggiunta in vetta alla classifica dalla Cestistica Barletta che espugna il parquet del Cus Bari nei minuti finali per 77-79 guidata da Stephens (25) e Smith (18), mentre nelle fila del Cus Giuffrida e Longobardi i migliori realizzatori rispettivamente con 23 e 20 punti.
Consolida la terza posizione la Virtus Molfetta che batte 52-80 il Cus Foggia, Perrucci con 22 punti è stato il miglior realizzatore per i molfettesi, mentre per i foggiani De Letteriis e Rizzi hanno chiuso a quota 12.
Infine importanti successi in zona play-off per la Diamond Foggia che ha battuto 50-63 l’Angiulli Bari con 15 punti di Alvisi e 14 di Zupkauskas e per la Juve Trani 101-59 alla Virtus Bitonto con 36 di Galantino.

Nel gruppo B torna al successo Monopoli che batte 92-62 Francavilla, per la capolista Persichella miglior realizzatore con 30 punti, per gli ospiti invece De Leonardis ne ha messi ha segno 21.
Passo falso per Santa Rita fermata sul parquet della Dinamo Brindisi con il punteggio di 76-69, per i brindisini protagonisti del successo Masi e Ferrienti Giuliani rispettivamente con 18 e 15 punti, per gli ospiti non sono bastati i 26 di Salerno e 17 di Marasovic.
In terza posizione si consolida l’Adria Bari che batte 81-70 il New Basket Lecce, altro successo importante in zona play-off quello dell’Olympia Rutigliano che ha battuto 118-52 il Calimera guidata da Cullia (32) e Sackey (31).
Infine vittoria casalinga per la Mens Sana Mesagne che batte 72-66 l’Invicta Brindisi con 22 punti di Risolo e 13 di Crovace, per gli ospiti Botrugno è stato il miglior realizzatore con 18 punti.

WEB TV

WEBtv