Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (4)

approvazione310118Molfetta. E’ stata pubblicata sull’albo online la determinazione dirigenziale del settore lavori pubblici che ha in oggetto: approvazione progetto esecutivo lavori di riqualificazione area antistante il duomo.

Con deliberazione di G.C. n. 199 del 13.10.2015 si approvava in linea tecnica il progetto preliminare, redatto dall’arch. Lazzaro pappagallo e dal geom. Pasquale de Tullio, relativo ai “Lavori di riqualificazione area antistante il Duomo” dell’importo complessivo di Euro 142.000 di cui Euro 114.080,25 per lavori, fornitura, costo della manodopera e oneri della sicurezza non soggetti a ribasso ed Euro 27.919,75 per somme a disposizione dell’amministrazione.

Con la stessa deliberazione si approvava l’integrazione del Programma Triennale dei LL.PP. 2016-2018 ed elenco annuale 2016 da approvarsi unitamente al Bilancio di Previsione 2016 ai sensi dell’art. 128 del D. L.vo 163/2000 e si demandava a successivo e separato provvedimento il finanziamento dell’opera.

Il progetto preliminare di cui sopra fu inoltrato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Bari con richiesta di parere sull’esecuzione dei lavori ai sensi dell’art. 21

Con nota del 22.04.2016, prot. n. 5979 la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Bari autorizzava i lavori previsti dal progetto con le seguenti prescrizioni:

- Esecuzione di saggi preventivi alla rimozione delle preesistente pavimentazione, da concordarsi con la Soprintendenza Archeologica, per verificare la stratigrafia e la composizione materica del sottofondo;

- Limitare la prevista rimozione del basolato esistente sulle aree interessate dai lavori a quelle preventivamente concordate con la Soprintendenza;

- Comunicare tempestivamente per iscritto la data di inizio lavori da eseguirsi da parte di imprese qualificate ai sensi del D.P.R. n. 207/1010, nonché concordare con la Soprintendenza i sopralluoghi necessari per seguire l’andamento dei lavori da parte della stessa.

La Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Bari esprimeva nulla osta sul progetto preliminare, confermava le indicazioni espresse dalla Soprintendenza Belle Arti e prescriveva in relazione alle opere di rimozione della pavimentazione esistente (asfalto e basolato) l’assistenza continua di archeologo esterno di adeguata formazione per la verifica di eventuali affioramenti di reperti/strutture/stratigrafie archeologiche.

Ai fini della reperibilità delle risorse finanziarie con propria nota del 29.10.2014 indirizzata all’Assessorato regionale alla Mobilità, Qualità Urbana e all’Edilizia Residenziale Pubblica, l’Amministrazione comunale chiedeva di finanziare il progetto di riqualificazione in questione utilizzando le economie di gara rinveniente dal progetto già realizzato di riqualificazione dell’area retrostante il Duomo finanziato con il Programma Contratto di Quartiere II.

Il Dipartimento Mobilità, Qualità Urbana e all’Edilizia Residenziale Pubblica notificava all’A.C. che il Comitato Paritetico per l’attuazione del Programma Contratto di Quartiere II, nella riunione del 5 aprile 2017, preso atto della richiesta del Comune, autorizzava lo stesso all’utilizzo dell’importo di Euro 176.461,90 per il completamento del progetto di riqualificazione per la realizzazione della pavimentazione dell’area antistante il Duomo.

A seguito di tale comunicazione, al fine dell’approvazione del progetto, il dirigente del Sett. LL.PP. richiedeva al Settore Economico finanziario l’istituzione di apposito capitolo di Entrata e di Spesa.

Dovendo adeguare il progetto preliminare alle prescrizioni riportate nel predetto parere del 22.04.2016, prot. n. 5979 della Soprintendenza di Bari, gli uffici redigevano il progetto esecutivo dell’importo complessivo di Euro 176.461,90, di cui Euro 114.080,25 per lavori, forniture costo della mano d’opera e oneri della sicurezza (confermando gli importi del progetto preliminare) ed Euro 62.381,65 per somme a disposizione e costituito dai seguenti elaborati e Quadro Economico:

ELABORATI

- Tav. 1 – Perimetrazione aree demaniali oggetto di riqualificazione

- Tav. 2 – Planimetria stato dei luoghi

- Tav. 3 – Documentazione fotografica stato dei luoghi

- Tav. 4 – Planimetria di progetto

- Tav. 5 – Relazione tecnica e Quadro Economico

- Tav. 6 – Elenco prezzi unitari

- Tav. 7 – Computo metrico estimativo

- Tav. 8 - Capitolato speciale descrittivo

- Tav. 9 – Cronoprogramma

Si è ritenuto procedere all’approvazione del progetto esecutivo, per attivare tempestivamente la procedura negoziata per l’individuazione del soggetto qualificato all’esecuzione dei lavori.

Si è inoltre ritenuto di dover procedere, prima dell’affidamento, con indagine di mercato rivolta a n. 10 operatori di fiducia, al fine di individuare il soggetto economico cui affidare direttamente l’esecuzione delle opere con procedura negoziata.

Si determina quindi di approvare il progetto esecutivo dei lavori di riqualificazione area antistante il Duomo dell’importo complessivo di Euro 176.461,90, di cui Euro 114.080,25 per lavori, forniture costo della mono d’opera e oneri della sicurezza ed Euro 62.381,65 per somme a disposizione, costituito dagli elaborati e Quadro Economico.;

Si dispone di approvare la procedura negoziata, previa consultazione di almeno 10 operatori economici.


approvazione310118Molfetta. E’ stata pubblicata sull’albo online la determinazione dirigenziale del settore lavori pubblici che ha in oggetto: approvazione progetto esecutivo lavori di riqualificazione area antistante il duomo.

Con deliberazione di G.C. n. 199 del 13.10.2015 si approvava in linea tecnica il progetto preliminare, redatto dall’arch. Lazzaro pappagallo e dal geom. Pasquale de Tullio, relativo ai “Lavori di riqualificazione area antistante il Duomo” dell’importo complessivo di Euro 142.000 di cui Euro 114.080,25 per lavori, fornitura, costo della manodopera e oneri della sicurezza non soggetti a ribasso ed Euro 27.919,75 per somme a disposizione dell’amministrazione.

Con la stessa deliberazione si approvava l’integrazione del Programma Triennale dei LL.PP. 2016-2018 ed elenco annuale 2016 da approvarsi unitamente al Bilancio di Previsione 2016 ai sensi dell’art. 128 del D. L.vo 163/2000 e si demandava a successivo e separato provvedimento il finanziamento dell’opera.

Il progetto preliminare di cui sopra fu inoltrato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Bari con richiesta di parere sull’esecuzione dei lavori ai sensi dell’art. 21

Con nota del 22.04.2016, prot. n. 5979 la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Bari autorizzava i lavori previsti dal progetto con le seguenti prescrizioni:

- Esecuzione di saggi preventivi alla rimozione delle preesistente pavimentazione, da concordarsi con la Soprintendenza Archeologica, per verificare la stratigrafia e la composizione materica del sottofondo;

- Limitare la prevista rimozione del basolato esistente sulle aree interessate dai lavori a quelle preventivamente concordate con la Soprintendenza;

- Comunicare tempestivamente per iscritto la data di inizio lavori da eseguirsi da parte di imprese qualificate ai sensi del D.P.R. n. 207/1010, nonché concordare con la Soprintendenza i sopralluoghi necessari per seguire l’andamento dei lavori da parte della stessa.

La Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Bari esprimeva nulla osta sul progetto preliminare, confermava le indicazioni espresse dalla Soprintendenza Belle Arti e prescriveva in relazione alle opere di rimozione della pavimentazione esistente (asfalto e basolato) l’assistenza continua di archeologo esterno di adeguata formazione per la verifica di eventuali affioramenti di reperti/strutture/stratigrafie archeologiche.

Ai fini della reperibilità delle risorse finanziarie con propria nota del 29.10.2014 indirizzata all’Assessorato regionale alla Mobilità, Qualità Urbana e all’Edilizia Residenziale Pubblica, l’Amministrazione comunale chiedeva di finanziare il progetto di riqualificazione in questione utilizzando le economie di gara rinveniente dal progetto già realizzato di riqualificazione dell’area retrostante il Duomo finanziato con il Programma Contratto di Quartiere II.

Il Dipartimento Mobilità, Qualità Urbana e all’Edilizia Residenziale Pubblica notificava all’A.C. che il Comitato Paritetico per l’attuazione del Programma Contratto di Quartiere II, nella riunione del 5 aprile 2017, preso atto della richiesta del Comune, autorizzava lo stesso all’utilizzo dell’importo di Euro 176.461,90 per il completamento del progetto di riqualificazione per la realizzazione della pavimentazione dell’area antistante il Duomo.

A seguito di tale comunicazione, al fine dell’approvazione del progetto, il dirigente del Sett. LL.PP. richiedeva al Settore Economico finanziario l’istituzione di apposito capitolo di Entrata e di Spesa.

Dovendo adeguare il progetto preliminare alle prescrizioni riportate nel predetto parere del 22.04.2016, prot. n. 5979 della Soprintendenza di Bari, gli uffici redigevano il progetto esecutivo dell’importo complessivo di Euro 176.461,90, di cui Euro 114.080,25 per lavori, forniture costo della mano d’opera e oneri della sicurezza (confermando gli importi del progetto preliminare) ed Euro 62.381,65 per somme a disposizione e costituito dai seguenti elaborati e Quadro Economico:

ELABORATI

- Tav. 1 – Perimetrazione aree demaniali oggetto di riqualificazione

- Tav. 2 – Planimetria stato dei luoghi

- Tav. 3 – Documentazione fotografica stato dei luoghi

- Tav. 4 – Planimetria di progetto

- Tav. 5 – Relazione tecnica e Quadro Economico

- Tav. 6 – Elenco prezzi unitari

- Tav. 7 – Computo metrico estimativo

- Tav. 8 - Capitolato speciale descrittivo

- Tav. 9 – Cronoprogramma

Si è ritenuto procedere all’approvazione del progetto esecutivo, per attivare tempestivamente la procedura negoziata per l’individuazione del soggetto qualificato all’esecuzione dei lavori.

Si è inoltre ritenuto di dover procedere, prima dell’affidamento, con indagine di mercato rivolta a n. 10 operatori di fiducia, al fine di individuare il soggetto economico cui affidare direttamente l’esecuzione delle opere con procedura negoziata.

Si determina quindi di approvare il progetto esecutivo dei lavori di riqualificazione area antistante il Duomo dell’importo complessivo di Euro 176.461,90, di cui Euro 114.080,25 per lavori, forniture costo della mono d’opera e oneri della sicurezza ed Euro 62.381,65 per somme a disposizione, costituito dagli elaborati e Quadro Economico.;

Si dispone di approvare la procedura negoziata, previa consultazione di almeno 10 operatori economici.

WEB TV

WEBtv