Banner sfondo 2 I VIAGGI DI AGATA - 060917

rocconanna111217Molfetta. E’ stata sottoscritta ieri, 11 dicembre 2017, la convenzione tra la Fondazione Musicale Vincenzo Maria Valente, rappresentata dal presidente avv. Rocco Nanna, e l’Università di Bari, rappresentata dal Magnifico Rettore prof. Antonio Felice Uricchio. Padrini dell’iniziativa il Delegato del Rettore prof. Avv. Ugo Patroni Griffi, il dott. Mauro Magarelli, amico di infanzia del Rettore. L’avv. Nanna, invitato dal Rettore ad illustrare brevemente il programma della Fondazione, ha subito ricordato la nobile figura e la encomiabile volontà del prof. Vincenzo Maria Valente di lasciare tutto il suo patrimonio alla sua Fondazione per lo sviluppo musicale e culturale del nostro territorio.

La leva motivazionale”, ha proseguito l’avv. Nanna, “deve essere quella di ricorrere ad una realta’ nobile ed aulica che coinvolga tutti gli enti pubblici e privati in un progetto piu’ ampio per migliorare la qualita’ della vita della nostra collettivita’, perche’ la cultura e la musica sono un vettore straordinario per il nostro sviluppo economico e sociale“, approfittando anche delle detrazioni fiscali consentite dalla L. 106/2014 c.d. “Art Bonus“.

L’avv. Nanna ha precisato che la Fondazione organizzerà con l’Università giornate di studio per la ricerca circa la stretta correlazione tra cultura e sviluppo economico del territorio, promuovendo la presentazione di libri, come quella dell’8.12 del catalogo (abbecedario) grillico e quella del 14.12. p.v. del giornalista professionista Ugo Sbisà “Puglia, le età del jazz”, oltre ai concerti musicali e dalle iniziative editoriali. Il presidente della Fondazione ha poi preannunciato la pubblicazione di scritti inediti di Mino Maccari, nonché mostre dei Maestri della pittura moderna e contemporanea come quella di Gaetano Grillo, recentemente inaugurata presso la sede sociale di Molfetta in Via Amente n. 9, e quella in programma di Omar Galliani, entrambi prestigiosi docenti presso l’Accademia di Belle Arti, di Brera.

La Convenzione sottoscritta inter partes ha la finalità di promuovere in tutti gli strati sociali un processo formativo che consideri il valore educativo dell’arte e della musica, oltre che quello spettacolare, ricreativo e terapeutico, impegnata nel promuovere i temi dell’etica, del merito e della professionalità, quali elementi fondanti di un modello di sviluppo sociale sostenibile e solidale delle comunità, per la promozione sociale delle giovani generazioni.

Il Magnifico Rettore ha auspicato l’attivazione di percorsi formativi comuni nei settori rispondenti alle vocazioni e peculiarità associative, finalizzate alla promozione e alla divulgazione dell’arte e della musica con particolare attenzione alla promozione della parità di genere, alla realizzazione di tirocini e stage di giovani artisti e musicisti presso eventuali Enti o strutture che ne offrano disponibilità ed alla programmazione di master brevi o corsi di alta formazione artistico-musicale con particolare attenzione ai contesti culturali e sociali del territorio comunale, provinciale e regionale. 


rocconanna111217Molfetta. E’ stata sottoscritta ieri, 11 dicembre 2017, la convenzione tra la Fondazione Musicale Vincenzo Maria Valente, rappresentata dal presidente avv. Rocco Nanna, e l’Università di Bari, rappresentata dal Magnifico Rettore prof. Antonio Felice Uricchio. Padrini dell’iniziativa il Delegato del Rettore prof. Avv. Ugo Patroni Griffi, il dott. Mauro Magarelli, amico di infanzia del Rettore. L’avv. Nanna, invitato dal Rettore ad illustrare brevemente il programma della Fondazione, ha subito ricordato la nobile figura e la encomiabile volontà del prof. Vincenzo Maria Valente di lasciare tutto il suo patrimonio alla sua Fondazione per lo sviluppo musicale e culturale del nostro territorio.

La leva motivazionale”, ha proseguito l’avv. Nanna, “deve essere quella di ricorrere ad una realta’ nobile ed aulica che coinvolga tutti gli enti pubblici e privati in un progetto piu’ ampio per migliorare la qualita’ della vita della nostra collettivita’, perche’ la cultura e la musica sono un vettore straordinario per il nostro sviluppo economico e sociale“, approfittando anche delle detrazioni fiscali consentite dalla L. 106/2014 c.d. “Art Bonus“.

L’avv. Nanna ha precisato che la Fondazione organizzerà con l’Università giornate di studio per la ricerca circa la stretta correlazione tra cultura e sviluppo economico del territorio, promuovendo la presentazione di libri, come quella dell’8.12 del catalogo (abbecedario) grillico e quella del 14.12. p.v. del giornalista professionista Ugo Sbisà “Puglia, le età del jazz”, oltre ai concerti musicali e dalle iniziative editoriali. Il presidente della Fondazione ha poi preannunciato la pubblicazione di scritti inediti di Mino Maccari, nonché mostre dei Maestri della pittura moderna e contemporanea come quella di Gaetano Grillo, recentemente inaugurata presso la sede sociale di Molfetta in Via Amente n. 9, e quella in programma di Omar Galliani, entrambi prestigiosi docenti presso l’Accademia di Belle Arti, di Brera.

La Convenzione sottoscritta inter partes ha la finalità di promuovere in tutti gli strati sociali un processo formativo che consideri il valore educativo dell’arte e della musica, oltre che quello spettacolare, ricreativo e terapeutico, impegnata nel promuovere i temi dell’etica, del merito e della professionalità, quali elementi fondanti di un modello di sviluppo sociale sostenibile e solidale delle comunità, per la promozione sociale delle giovani generazioni.

Il Magnifico Rettore ha auspicato l’attivazione di percorsi formativi comuni nei settori rispondenti alle vocazioni e peculiarità associative, finalizzate alla promozione e alla divulgazione dell’arte e della musica con particolare attenzione alla promozione della parità di genere, alla realizzazione di tirocini e stage di giovani artisti e musicisti presso eventuali Enti o strutture che ne offrano disponibilità ed alla programmazione di master brevi o corsi di alta formazione artistico-musicale con particolare attenzione ai contesti culturali e sociali del territorio comunale, provinciale e regionale. 

WEB TV

WEBtv