Banner sfondo 2 AFFAREFATTO

ridiamo020218Molfetta. Il suo sorriso aperto parla chiaro e i suoi occhioni guardano lontano, ma una grave malattia potrebbe spegnere per sempre il suo sorriso e chiudere per sempre quelli occhioni azzurri spalancati verso il futuro.

Lisa ha appena 28 anni, un futuro radioso che l'attende, ma attualmente è ricoverata a Lecce presso una struttura per il risveglio, ma ha bisogno per essere curata di essere trasferita presso un centro di neuroriabilitazione all'avanguardia situato in Austria.

Il marito e i familiari, vista l’esosità della spesa, non ce la fanno a garantirle le cure necessarie in quanto la degenza in questo centro costa circa 700 euro al giorno e per un periodo di circa tre mesi occorreranno, solo per partire, circa 100mila euro.

Fanno quindi appello alla generosità di tutti i molfettesi affinché possano ridare la speranza a Lisa, donando anche un euro sul numero di conto corrente riportato sul manifesto.

Anche i commercianti molfettesi e giovinazzesi molto sensibili si sono attivati, collocando nelle loro attività commerciali dei salvadanai per raccogliere fondi pro Lisa.

Anche gli artisti stanno pensando di organizzare iniziative e concerti in suo favore.

Da tutti è descritta come una ragazza solare, altruista, sempre pronta ad aiutare gli altri; ora Lisa ha bisogno del nostro aiuto, non facciamole mancare il nostro sostegno.


ridiamo020218Molfetta. Il suo sorriso aperto parla chiaro e i suoi occhioni guardano lontano, ma una grave malattia potrebbe spegnere per sempre il suo sorriso e chiudere per sempre quelli occhioni azzurri spalancati verso il futuro.

Lisa ha appena 28 anni, un futuro radioso che l'attende, ma attualmente è ricoverata a Lecce presso una struttura per il risveglio, ma ha bisogno per essere curata di essere trasferita presso un centro di neuroriabilitazione all'avanguardia situato in Austria.

Il marito e i familiari, vista l’esosità della spesa, non ce la fanno a garantirle le cure necessarie in quanto la degenza in questo centro costa circa 700 euro al giorno e per un periodo di circa tre mesi occorreranno, solo per partire, circa 100mila euro.

Fanno quindi appello alla generosità di tutti i molfettesi affinché possano ridare la speranza a Lisa, donando anche un euro sul numero di conto corrente riportato sul manifesto.

Anche i commercianti molfettesi e giovinazzesi molto sensibili si sono attivati, collocando nelle loro attività commerciali dei salvadanai per raccogliere fondi pro Lisa.

Anche gli artisti stanno pensando di organizzare iniziative e concerti in suo favore.

Da tutti è descritta come una ragazza solare, altruista, sempre pronta ad aiutare gli altri; ora Lisa ha bisogno del nostro aiuto, non facciamole mancare il nostro sostegno.

WEB TV

WEBtv